English (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)Italian - ItalyFrench (Fr)Japanese(JP)Russian (CIS)
PDF Stampa E-mail

TOUR DEL CAUCASO

La regione del Caucaso si trova all’incrocio tra Europa e Asia e si vanta per la diversità delle sue lingue e culture. In questo tour viaggeremo nelle montagne del Grande e Piccolo Caucaso, dal Mar Caspio al Mar Nero, nei paesi Cristiani e Musulmani. Vi aspettano tre paesi: Georgia, Amenia ed Azerbaijan e tre lingue, religioni e culture completamente differenti. Potrete ammirare tre bellissime capitali – Tbilisi, Yerevan e Baku e le loro mix tra antichità e modernismo.

Giorno1: Partenza per Baku

Arrivo a Baku e trasferimento all’hotel.

Giorno 2: Baku

Partenza per Gobustan, 65km. Visitiamo il Museo all’Aperto di Gobustan delle pitture rupestri – sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO ed il Museo Archelogico. Il giro turistico di Baku. Pernottamento a Baku.

Giorno 3: Baku – Shemakha – Sheki

Partenza verso le montagne del Caucaso al Nord – Ovest dell’Azerbaijan. Visita a Diri Baba a Maraza, alla tomba di Yeddi Gumbez ed alla Moschea di Juma a Shemakha. Di seguito proseguono le visite al Palazzo Reale Estivo dei Khan di Sheki ed al Museo e alla Fortezza di Sheki. Pernottamento a Shemakha.

Giorno 4: Sheki – frontiera Azero – Georgiana (Lagodekhi) – Telavi

Visitiamo il mercato locale e proseguiamo  per la frontiera Azero Georgiana (Lagodekhi). Attraversata la frontiera, visitiamo il palazzo del XIX secolo di un Nobile Georgiano – Tsinandali, facciamo una bella passeggiata nel giardino, visitiamo la casa museo e assaggiamo una varietà dei vini bianchi e rossi. Pranzo presso una famiglia del posto per godere l’ospitalità del popolo locale e degustare i piatti ed i vini fatti in casa.

Giorno 5: Telavi – Mtsketa – Gudauri

Visitiamo la Cattedrale di Alaverdi (XI secolo) ed il Complesso Architettonico di Gremi (XVI sec) e di seguito prendiamo la stada per Mtskheta passando il Passo di Gombori e visitiamo il Monastero di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli – siti del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Proseguimento verso la  località sciistica di Gudauri (2200m) visitando lungo il percorso il Complesso Architettonico di Ananuri (XV-XVII secolo).

Giorno 6: Gudauri – Kazbegi – Tbilisi

Arrivo a Kazbegi ed inizio di una passeggiata tranquilla fino alla Chiesa della Trinità di Gergeti situata all’altezza di 2170m. Tempo permettendo potrete dare un’occhiata ad uno dei ghiacciai più alti del Caucaso – Monte Kazbegi (5047m). Visita allo studio d’arte. Pernottamento per 2 notti a Tbilisi.

Giorno 7: Tbilisi

Il giro turistico di Tbilisi.

Giorno 8: Tbilisi – Gori – Kutaisi

Il viaggio lungo la Grande Via della Seta e le visite alla Città Scavata nella Roccia di Uplistsikhe (I millennio a.C) ed al Museo di Stalin. Di seguito partiamo per la terra del Vello d’Oro – per la provincia di Imereti per visitare la bella città di Kutaisi. Pernottamento a Kutaisi.

Giorno 9: Kutaisi – Bakuriani

Visitiamo il Monastero ed Accademia di Gelati (Xll secolo) – sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Visitiamo la grotta con le meravigliose stalagmiti e stalattiti – un vero capolavoro della natura. Proseguimento verso la Regione di Mesketi e Javakheti.

Giorno 10: Bakuriani – Vardzia - La Frontiera Georgiano – Armena (Bavra) – Gyumri

Visita a Vardzia – la straordinaria città rupestre dell’Età d’Oro ed alla Fortezza di Khertvisi (X secolo). Di seguito partenza verso la frontiera Georgiano Armena (Bavra) e proseguimento del viaggio in Armenia. Arrivo a Gyumri e pernottamento.

Giorno 11: Gyumri – Yerevan

Il giro turistico di Gyumri, la seconda città più grande d’Armenia, la visita alla Fortezza di Amberd ed arrivo a Yerevan. Pernottamento a Yerevan per tre notti.

Giorno 12: Yerevan – Garni – Geghard – Yerevan

Visita al Tempio di Garni e trasferimento al villaggio di Goght per visitare il Monastero Rupestre di Geghard del XIII secolo – sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO.

Giorno13: Yerevan – Echmiadzin – Yerevan

Partiamo per Echmiadzin – il centro religioso dell’Armenia e visitiamo il Monastero di Echmiadzin. Di seguito proseguono le visite al sito archeologico della Cattedrale di Zvartnots – sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, al Memoriale del Genocidi ed al mercato dell’artigianato all’aperto – Vernisage.

Giorno 14: Partenza

 
Copyright © 2014 - Tourist Agency "Visit Georgia"